Eventi
Roma, 6 dicembre 2016
La Quadriennale in Terrazza
Terzo appuntamento
"Altrove"
Le scrittrici Barbara Alberti e Sandra Petrignani, a Roma Termini per le conversazioni in Terrazza sui temi della contemporaneitÓ in occasione della 16^ Quadriennale d'arte

In occasione della 16a Quadriennale d’arte “Altri tempi, altri miti” (Roma, Palazzo delle Esposizioni, fino all’8 gennaio), Terrazza Termini ospita il terzo incontro del ciclo di quattro conversazioni, a cura di Tiziana Gazzini, nelle quali personalità della cultura dialogano su argomenti d’attualità ispirati alla mostra.

Martedì 6 dicembre è la volta di “Altrove”.
Tra i temi ricorrenti che emergono dall’esposizione, si fa largo l’attenzione verso percezioni e sonorità inaspettate. Stando fermi, a occhi chiusi o misurando solo pochi passi si possono aprire varchi verso ambienti che non tutti trovano, che non tutti cercano.
A parlare dei viaggi oltre lo specchio che il nostro tempo continua a intraprendere incontrando luoghi, figure, storie dove anche il silenzio può diventare la più eloquente delle narrazioni, saranno le scrittrici Barbara Alberti e Sandra Petrignani.

Barbara Alberti, scrittrice, sceneggiatrice, giornalista è ben nota anche al pubblico radiotelevisivo. Effervescente opinionista nei talk show, è stata “La guardiana del faro” per una storica trasmissione di Radio24. I suoi libri – una quarantina - sono sempre fulminanti e sconvenienti (Delirio, Vangelo secondo Maria, Povera bambina, Gelosa di Majakovskij, Letture da treno, ecc.). E nel suo ultimo romanzo, Non mi vendere, mamma (ed. Nottetempo), protagonista è una voce che arriva dal più estremo degli “altrove”.

Sandra Petrignani, scrittrice, giornalista e blogger esordisce con il romanzo Navigazioni di Circe, un’odissea al femminile nell’altrove della seduzione. Viaggia poi tra le pareti abitate da alcune grandi scrittrici ne La scrittrice abita qui e in Ultima India va alla ricerca di quello che non è Occidente. Trova un altrove prossimo e domestico nelle passeggiate romane di E in mezzo il fiume, e in Addio a Roma recupera la nostalgia del passato prossimo di una città che non c’è più. Nel suo ultimo romanzo, Marguerite (ed. Neri Pozza) dedicato a Marguerite Duras, indaga il più sfuggente dei luoghi, la vita di un altro.

Il prossimo e ultimo appuntamento:

martedì 13 dicembre ore 18.30
“Altre voci altre stanze”
con Filippo La Porta e Mario Morcellini

Ingresso libero. Per informazioni: 06.9774531

www.quadriennalediroma.org

   visualizza pdf